Bodywork Posturale

 

Consapevolezza posturale ed emotiva, un dialogo con il corpo

 

Il Bodywork é una pratica che ha lo scopo di permettere all'individuo di entrare maggiormente in contatto con il proprio corpo e di ristabilire la naturale carica energetica dell'organismo. Si tratta di una palestra innovativa, dove gli esercizi mirano allo sviluppo di una consapevolezza posturale, motoria ed emotiva, attraverso movimenti e tecniche di respirazione che restituiscono al corpo quell'armonia indispensabile per un buon equilibrio psicofisico. Acquisire padronanza dei propri movimenti permette di rendersi conto della presenza di eventuali blocchi che tolgono energia e vitalità alle nostre giornate.

 

Le tensioni muscolari, infatti, non permettono all'energia di scorrere liberamente: un diaframma cronicamente contratto, ad esempio, rende la respirazione più superficiale, con un conseguente minor apporto di ossigeno che può tradursi in un blocco emotivo ed energetico. Come sostiene Alexander Lowen, padre della bioenergetica, la storia della nostra vita si può leggere tra le righe del nostro corpo siccome il peso delle tensioni legate alle esperienze passate lascia, attraverso le stesse, una traccia nella postura che assumiamo.

Nel suo libro Paura di vivere, a proposito delle tensioni presenti nel nostro corpo, scrive:

 

"Queste tensioni costituiscono 'modi di tenersi'. Ci sosteniamo, ci conteniamo, ci tratteniamo. Tenersi è una forma di controllo. Tenendoci, non permettiamo che il flusso dell'eccitazione scorra naturalmente, lo controlliamo. [...] Con il tempo, tuttavia, la tensione diventa cronica [...]. Non ci lasciamo essere [...]. Ci tratteniamo contro la rabbia, la tristezza e la paura, conteniamo i pianti e le grida, tratteniamo il nostro amore: facciamo tutto questo perché abbiamo paura di lasciarci andare, paura di essere, paura di vivere." (pp. 84-87, 1982)

 

Le potenzialità del nostro essere sono ridotte da tutte quelle tensioni croniche che limitano la mobilità del corpo perché ogni emozione che reprimiamo viene bloccata e trattenuta mediante la muscolatura, per non parlare delle implicazioni fisiologiche a lungo termine. Oggi, la visione olistica della salute sancisce finalmente l'unità mente-corpo, sanando quella storica frattura che ha accompagnato la storia della medicina e della psicologia.

 

Altro aspetto fondamentale del Bodywork è il lavoro sulla respirazione: quando è superficiale, infatti, indica un tentativo di controllare le nostre sensazioni, spesso dolorose. La pratica non si limita ad una meccanica esecuzione di movimenti stereotipati e tecniche sterili poiché il Bodywork mira allo sviluppo di due qualità essenziali: la consapevolezza e l'espressione emotiva.

Prestare attenzione ai movimenti del corpo, alla postura, al modo in cui respiriamo è il primo passo per risvegliare i nostri sensi: essere consapevoli della presenza di eventuali tensioni, sensazioni, del nostro modo di respirare e di muoverci, ci permette di acquisire gradualmente maggiore padronanza del nostro corpo e delle nostre emozioni. Essere consapevoli delle proprie emozioni permette di apportare un cambiamento positivo nelle relazioni interpersonali attraverso una migliore modulazione della propria reazione agli eventi quotidiani.

E' un percorso che inevitabilmente porta ad un miglioramento della qualità della vita grazie all'integrazione di specifiche tecniche che lavorano sul piano somatico, emozionale e mentale e che restituiscono fluidità non solo al corpo, ma anche al nostro modo di esprimerci.

 

Sono già attivi i nostri corsi a Genova e Torino, potrai partecipare ai nostri eventi gratuiti o prenotarti sempre per la tua prima prova gratuita.

 

Autore: Valerio Principessa e Laura Calosso

 

 

Bibliografia:

 

Lowens A., (1982), La paura di vivere, Astrolabio

Frank, R., (2001, tr. it. 2005). Il corpo consapevole. Un approccio somatico ed evolutivo alla psicoterapia. Franco Angeli Editore. Milano.

 

RIASSUMENDO:

 

  • Il Bodywork è una pratica che ha lo scopo di permettere all'individuo di entrare maggiormente in contatto con il proprio corpo e di ristabilire la naturale carica energetica dell'organismo ;
  • Gli esercizi mirano allo sviluppo di una consapevolezza corporea, posturale ed emotiva, attraverso movimenti e tecniche di respirazione che restituiscono al corpo quell'armonia indispensabile per un buon equilibrio psicofisico ;
  • Altro aspetto fondamentale del bodywork è il lavoro sulla respirazione: quando è superficiale, infatti, indica un tentativo di controllare le nostre sensazioni, spesso dolorose ;
  • La pratica non si limita ad una meccanica esecuzione di movimenti stereotipati e tecniche sterili poiché il Bodywork mira allo sviluppo di due qualità essenziali: la consapevolezza e l'espressione emotiva.

 

 

Più il corpo è vivo, più grande è l'essere.

 

A lexander Lowen

Potrebbero interessarti anche :

MEDITAZIONE E MINDFULNESS

Quando la scienza incontra la tradizione.

Leggi di più

 

 

 

PSICOSOMATICA E PNEI

Il nuovo ponte tra medicina e psicologia

 

Leggi di più

CHI È LO PSICOLOGO?

6 falsi miti sulla figura dello psicologoi.

Leggi di più

 

 

 

ALIMENTAZIONE E STATI MENTALI

Come la Naturopatia può intervenire nel trattamento dei disturbi dell'umore.

Leggi di più